martedì 19 novembre 2013

Correggere gli occhi rossi

Veniamo ora ad un classico nella fotografia: i famigerati occhi rossi. A tutti prima o poi capita di avere a che fare con questo difetto di ripresa, ma i modi per correggerlo, sia quando si scatta la foto che in seguito, ci sono e sono anche semplici da mettere in pratica.

Innanzitutto vediamo perché si crea questo difetto e in che modo è possibile prevenirlo, perché spesso bastano pochi piccoli accorgimenti per evitarlo già in fase di ripresa, senza dover modificare la foto in un secondo tempo.

Gli occhi rossi sono semplicemente il riflesso del flash sulla retina dell'occhio (che essendo piena di capillari ha una colorazione di base per l'appunto rossa).

Perché tale difetto si evidenzi devono sussistere le seguenti cause:

  • L'ambiente deve essere piuttosto buio. Questo porta l'iride dell'occhio a dilatarsi.
  • Il flash deve essere abbastanza vicino all'obbiettivo per causare un riflesso.
  • Il soggetto è ripreso più o meno frontalmente

Riguardo al secondo punto, non c'è una distanza specifica, perché questa dipende anche dalla distanza dal soggetto.

Le macchine fotografiche digitali hanno tutte la modalità di ripresa "anti occhi rossi" e in definitiva fanno solo scattare il flash una prima volta per fare chiudere l'iride e poi la seconda volta per scattare la foto.
È un metodo che funziona, ma spesso comporta altri problemi, perché se non ci si ricorda di avvertire i soggetti che ci saranno due lampi, di solito dopo il primo si muovono e la foto non viene come volevamo.

Se è possibile aumentare il livello di luminosità dell'ambiente, anche solo accendendo delle luci, la situazione di solito si risolve. Altrimenti, se possibile, si può utilizzare un flash separato dalla macchina fotografica e posto a diversi cm dalla stessa.

Nel caso però che non sia possibile intervenire in fase di ripresa, sarà necessario correggere il difetto in separata sede. Vediamo quindi come procedere...

Prendiamo il seguente esempio:


La prima cosa da dire è che tutti o quasi i software per modificare le foto hanno un filtro per la rimozione degli occhi rossi, ma non sempre (anche selezionando solo la zona degli occhi) si ottengono buoni risultati. Nel caso della foto sopra è letteralmente impossibile correggere il difetto con questi filtri.

La soluzione è di selezionare gli occhi per correggere il difetto manualmente, tramite variazione della luminosità.


Selezioniamo la voce Seleziona / Commuta maschera veloce dal menu, scegliamo lo strumento matita e utilizziamo il colore bianco per disegnare. L'operazione è analoga a quanto fatto in un altro articolo.


La dimensione dello strumento dipenderà da quanto sono grandi gli occhi. Scegliete una dimensione che vi consenta di contornare bene l'occhio e poi disegnate la selezione.


Sebbene non sia fondamentale essere perfetti in questa fase, è comunque consigliabile essere molto precisi per ottenere un buon risultato. Notate che la selezione deve comprendere sia l'iride che la pupilla.

Uscite ora dalla selezione di maschera veloce (basta usare nuovamente la voce Seleziona / Commuta maschera veloce) e selezionate Seleziona / Sfumata... dal menu. Tramite questa voce sfumerete leggermente i bordi della selezione in modo da ottenere un risultato più naturale.


Il valore per la sfumatura dipende dalle dimensioni (in pixel) degli occhi. Di solito 1/5 del diametro è una buona scelta, ma è bene effettuare qualche prova per trovare il valore più adatto. In questo caso ho utilizzato 5 pixel.

A questo punto cambiamo leggermente la luminosità della selezione. In questa fase ci dobbiamo occupare solo dell'iride, indipendentemente dal fatto che è stata selezionata anche la pupilla.

Selezionate il menu Colori / Luminosità-contrasto per visualizzare la finestra di modifica e riducete leggermente la luminosità.


Potrete già notare un miglioramento, ma per correggere veramente il difetto dobbiamo riportare la pupilla ad un colore più naturale.


Annullate ogni selezione (tramite il menu Seleziona / Niente) e tornate nella maschera veloce di selezione per selezionare, questa volta, solo la pupilla dell'occhio.



Anche in questo caso dovrete sfumare la selezione e potete mantenere lo stesso valore utilizzato precedentemente.

Selezionate ora il menu Colori / Tonalità-saturazione e diminuite sia la luminosità che la saturazione. Potete controllare direttamente sulla foto il risultato mentre variate i parametri.


A questo punto dovreste essere riusciti a rimuovere del tutto gli occhi rossi, migliorando notevolmente la vostra foto.


Una cosa interessante di questo metodo è che, oltre alla correzione degli occhi rossi, vi consente di modificare il colore degli occhi.


Per farlo è sufficiente, dopo avere selezionato l'iride e sfumato la selezione all'inizio del procedimento, utilizzare la finestra Tonalità-saturazione e spostare il cursore della tonalità per modificare il colore dell'iride:


Potete trovare il video di questo articolo nella pagina dei filmati.


Nessun commento :

Posta un commento