sabato 13 luglio 2013

Il rumore - livelli e maschere

Come avevo scritto nel precedente post sulla riduzione del rumore nelle foto, a volte è necessario utilizzare metodi più efficaci della semplice sfocatura selettiva.

Se la foto ha poco contrasto è probabile che la sfocatura selettiva non riesca a discriminare tra i dettagli che vogliamo mantenere e il disturbo che vogliamo ridurre.

A questo scopo ci serviremo di un metodo che sarà poi utilizzato anche per tante altre elaborazioni sulle fotografie digitali: i livelli e le maschere di livello.


Livelli e maschere di livello


Un livello è semplicemente un'immagine che vogliamo sovrapporre alla foto da modificare. Ovviamente il livello (o i livelli, visto che possono essere virtualmente illimitati) così da solo non è sufficiente, altrimenti il risultato è quello di ricoprire completamente la foto sulla quale stiamo lavorando.

Quello che ci serve è un modo per indicare quanto il livello deve essere "trasparente", in modo da visualizzare in parte l'immagine sottostante.

Associato ad un'immagine possiamo avere, oltre ai valori di colore per ogni punto, anche un valore di trasparenza. L'insieme di questi valori viene chiamato "canale Alpha" ed è un'immagine in bianco e nero.

La luminosità di ogni punto del canale Alpha indica quanto è trasparente il punto corrispondente della foto. Nero indica una trasparenza del 100% e bianco significa che il punto è completamente opaco.

Per creare un canale Alpha in un livello si può utilizzare una maschera di livello. Questo consente di tenere separata l'immagine dal suo canale Alpha (la maschera) e di poterlo modificare come se fosse un'immagine indipendente, ma nel contempo possiamo vedere in tempo reale come le nostre modifiche influiscono sulla trasparenza.


Un esempio pratico


Consideriamo questa foto:




L'immagine è davvero poco contrastata e guardando un dettaglio si può notare che è presente molto rumore:



Se volete, potete provare con il metodo della sfocatura selettiva, ma i risultati saranno piuttosto scarsi.


Creiamo un livello duplicando semplicemente l'immagine. Sulla destra dovreste trovare la finestra dei livelli. Per la duplicazione è sufficiente cliccare sul pulsante indicato qui sotto:


Dopo questa operazione avrete due livelli identici. Assicuratevi che sia selezionato quello sopra (la copia) per le operazioni che faremo tra poco. Se questo livello non è selezionato basta cliccarci sopra.


Adesso eseguiamo una sfocatura gaussiana di una certa entità su questo livello. Non serve effettuare la sfocatura selettiva perché decideremo noi in seguito su quali parti della foto mostrare l'effetto.
Trovate questa sfocatura nel menu Filtri/Sfocature/Gaussiana.

Come raggio ho utilizzato il valore 30, ma non è un parametro critico. L'importante è che elimini il rumore dalla foto. Ignorate anche il fatto che vengono persi tutti i dettagli del gatto.



Ora che abbiamo eliminato i disturbi dal livello, dobbiamo indicare dove vogliamo che venga visualizzata la sfocatura e dove invece ci interessa mantenere i dettagli.

Creiamo quindi una maschera di livello. Cliccate con il pulsante destro sul livello superiore e selezionate la voce "Aggiungi maschera di livello".


Vi verrà chiesto come inizializzare la maschera. Scegliete "Copia del livello in scala di grigi" e cliccate sul pulsante "Aggiungi".


Adesso avete la maschera e si nota dal fatto che c'è una seconda immagine accanto a quella del livello. Da ora in poi ogni modifica su questo livello sarà eseguita sulla maschera e non sull'immagine.



A questo punto utilizziamo le informazioni di luminosità della maschera per variare la trasparenza del nostro livello. Si può procedere con diversi metodi. In questo caso utilizzo le curve, ma si può anche utilizzare semplicemente il controllo di luminosità e contrasto. Sono tutte voci che trovate nel menu Colore.

Se utilizzate le curve come ho fatto io, dovrebbe essere sufficiente trascinare verso sinistra il pallino che trovate in alto a destra nella finestra delle curve:


Mentre spostate questo punto, potete verificare direttamente sulla foto come varia l'effetto finale. Quando siete soddisfatti del risultato cliccate sul pulsante "Ok" per confermare.

Il risultato lo potete vedere qui sotto. La foto ora ha molto meno rumore, ma il gatto è abbastanza dettagliato.



In alcune zone è ancora presente del rumore. La prossima volta andremo a ritoccare manualmente la maschera di livello per migliorare ulteriormente il risultato.

È disponibile il video di questo articolo nella pagina dei filmati.

Se volete mantenere il lavoro fin qui fatto, senza perdere i livelli e le maschere, potete salvare la foto in formato xcf. Questo è il tipo di file predefinito di Gimp e consente di mantenere tutte le informazioni dei livelli e delle trasparenze.


Nessun commento :

Posta un commento